Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Informazioni generali

 

Il Museo dell'Ambiente (Storia della Scienza e della Natura) dell'Università del Salento (MAUS) è uno dei  musei del Sistema Museale di Ateneo (SMA) ed è amministrato dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali (DiSTeBA) dal 2010.

Il MAUS è stato realizzato nel 2001 nel quadro del progetto coordinato Catania-Lecce. È stato ideato per divenire, insieme all'Orto Botanico e al Museo di Biologia Marina, uno dei punti di documentazione e didattica sull'ambiente naturale e la promozione della cultura scientifico-naturalistica del Salento.

Il MAUS si pone lo scopo di diffondere la conoscenza scientifica, anche attraverso il sostegno del turismo culturale che pare essere una risorsa primaria per l'intera Regione Puglia. Attualmente, il patrimonio di reperti custoditi presso il MAUS è raggruppato nei seguenti campi:

·       una collezione di strumenti e apparecchi scientifici dei secoli XIX e XX

·       una stazione meteorologica, connessa ad un database di dati storici che risalgono al 1875

·       attrezzatura per la ricerca in laboratorio e sul campo

·       una collezione di circa reperti fossili del Miocene e del Cretacico 

·       una collezione di sezioni trasversali di tronchi d'albero per studi Dendrocronologici  

Il MAUS ha una superficie espositiva di 900 m2 su due livelli, supportata da uffici e spazi di servizio per 300 m2 aggiuntivi, una sala conferenze con 40 posti a sedere, un laboratorio di 60 m2. 

Info e prenotazioni
800-961993 (numero verde)
dal lunedì al venerdì 9.00 - 17.00, sabato 9.00-13.00 (escluso i festivi).
Per chiamare da cellulare 0744 422848

callcenter@sistemamuseo.it 


Data ultimo aggiornamento: 03.11.2016